Questionario Conoscitivo sulle Problematiche delle Donne Lavoratrici nel Periodo di Lockdown

L’Ufficio Welfare, Pari Opportunità e Terzo settore invia il rapporto del: QUESTIONARIO CONOSCITIVO SULLE PROBLEMATICHE DELLE DONNE LAVORATRICI NEL PERIODO DI LOCKDOWN Il lavoro è frutto della collaborazione e del confronto di un folto gruppo di sindacalisti e sindacaliste UGL che partecipano al gruppo di lavoro confederale UGL Welfare e Pari diritti.
L’Ufficio Welfare, Pari Opportunità e Terzo Settore dell’UGL ha iniziato dal 2019 un’esperienza sociale/lavorativa che abbiamo voluto chiamare social-smartworking.
La costruzione di tale modalità di lavoro, e di impegno sociale, è stata la risposta di sindacaliste e sindacalisti distribuiti su tutto il territorio nazionale – per la maggior parte impegnati/e nella difesa dei diritti legati al genere e alle tematiche del welfare – alla insoddisfatta esigenza di partecipazione dovuta alla inconciliabilità dei tempi di lavoro e di cura e dalla distanza dai luoghi tradizionali di riunione.
Le “vecchie” modalità operative (sperando che in parte possano essere archiviate o, quantomeno, riviste, alla luce della tragica esperienza che stiamo vivendo, hanno, spesso contribuito capacità diverse abilità lavorative, premiando invece la semplice ed esclusiva presenza fisica.
È il quadro del solito (sfavorevole) paradigma penalizzante, soprattutto per il lavoro femminile che, a causa della pluralità dei ruoli ricoperti nella società, ostacola la presenza delle donne nei ruoli decisionali.

Costantemente le donne hanno denunciato la rinuncia di talenti e competenze, causata da un mercato del lavoro (compreso quello associazionistico) che richiedeva il presidio fisico, la vicinanza tangibile alle “stanze dei bottoni”.
Con la nostra riuscita esperienza, invece, che ormai è stata assunta a metodo, abbiamo raggiunto risultati concreti condividendo proficuamente, anche se a distanza, idee e proposte e realizzando attività concrete e condivise.
Inoltre, la rete di rapporti che si è costruita attraverso il nostro gruppo di lavoro confederale si è arricchita di un senso di profonda appartenenza e di un sentimento accogliente di comunità, costruendo sinergia tra risorse provenienti dalle Sedi territoriali UGL più disparate e dalle diverse Federazioni UGL.
Ad oggi questo Gruppo di Lavoro Welfare UGL ha sperimentato e realizzato un processo di lavoro che, oltre ad aver raggiunto risultati tangibili, può indubbiamente essere assunto come metodo.

Ornella Petillo Segretario Confederale UGL

clicca qui per aprire il rapporto completo

Informazioni su Giuseppe Cocco Borzone de Signorio Sabelli

Nasco a Roma nel 1957, m° Fotografo Documentarista Geografico dal 1977, poi Artista Viaggiatore lento e solitario; in smaART working narro con i miei Carnet de Voyage 2.0, il SudARTour nell'Italia minore con la M maiuscola, più grande giardino emozionale diffuso. Da Creativo ho messo insieme le mie passioni artistiche: fotografia pittura e scrittura, realizzando i miei acquarelli digitali dai miei appunti fotografici, diffondendoli e vendendoli grazie al computer ed internet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...