Vendere la tua arte on-line

Vendere le tue opere on-line ti permette di accedere ad un pubblico di compratori che risiede praticamente in tutto il mondo.

È una possibilità importante per ogni artista, e un’ottima opportunità di smart working in tempo di Covid), per farsi conoscere al di là del proprio paese di origine e della propria cerchia di conoscenze e per svincolarsi dalla mediazione di gallerie o comunque da eventi dal vivo.

Continua a leggere Vendere la tua arte on-line

La nuova disciplina del lavoro dalla legge 183/2014 ai decreti attuativi con Ammortizzatori Sociali per Covid 19

IN EVIDENZA: COVID 19 AMMORTIZZATORI SOCIALI ED ALTRO con approfondimenti su contratto di espansione, lavoro autonomo, lavoro agile, nuovo Regolamento UE sulla privacy, Reddito di Inclusione, Isopensione, Ape Sociale, Volontaria ed Aziendale e permessi legge 104, Quota 100, Reddito di Cittadinanza e Rider

Clicca qui per aprire le Schede

RAW VideoArt Contest a Rome Art Week

Rome Art Week, nella sua missione di incentivare l’offerta artistica contemporanea della Capitale, istituisce il primo concorso interamente targato RAW indirizzato ai videoartist.
Le opere verranno selezionate dalla direzione artistica del progetto e verranno esposte fisicamente all’interno della sede dell’Associazione Kou e digitalmente sul sito www.romeartweek.com durante la settimana dell’arte contemporanea di Roma che si terrà dal 26 al 31 ottobre 2020.
Al termine delle giornate d’esposizione verrà consegnato, a discrezione della direzione artistica e della giuria, il premio di € 500 per il miglior video partecipante.
Le iscrizioni si chiuderanno il 10 ottobre. (scopri di più sul Contest cliccando qui)

Il Forum Arte Contemporanea

È stato inviato al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al Ministro della Cultura Enrico Franceschini il documento conclusivo del Forum dell’arte contemporanea italiana, prodotto in oltre un mese di discussioni, dibattiti, confronti, e completato, dopo la plenaria del 30 maggio, dai coordinatori dei sei tavoli tematici che ne hanno costituito l’ossatura e dal board del Forum. Il documento sintetizza, inevitabilmente in modo parziale, l’enorme quantità di idee e strategie scaturite dalla partecipazione di centinaia di operatori ed esperti: artisti, direttori di istituzioni, curatrici e curatori, critici d’arte, galleristi, giornalisti, collezionisti, ma anche legali, politici, amministratori, ricercatori e attivisti che hanno dato luogo a questa “chiamata alle arti”, come è stata denominata l’edizione speciale del Forum svoltasi interamente online

Continua a leggere Il Forum Arte Contemporanea

Proposte Artisti per Crisi da Pandemia

La categoria degli Artisti Visuali e Plastici è, a tutt’oggi, nonostante l’importanza storica per il nostro Paese, sono quelli meno considerati e tutelati.

Tutti gli studenti dei Licei Artistici, Scuole d’Arte e diplomati delle Accademie di Belle Arti, sono destinati in partenza a vivere una vita precaria. 

La crisi economica seguente alla pandemia è solo l’uccisione di uomini e donne già in coma irreversibile.

Pertanto, come Sindacato Creativi, in spirito di servizio, proponiamo le seguenti azioni:

Reddito di Cittadinanza Artistica: a supporto degli artisti, come aiuto finanziario per vivere e lavorare

Pagamento Tasse locali e nazionali, esenzione IMU sugli immobili ad uso di Studi d’Arte

in cambio per le suddette iniziative, cessione/donazione annuale Opere d’Arte (similmente a quanto già previsto dalle legislazioni di Francia e Messico) a Comuni, Province, Regioni, Stato

Creazione di Registri Comunali, Regionali e Nazionali, iscrivendosi ai quali, gli artisti (a cominciare dai giovani che escano dalle Accademie e Scuole d’Arte, e iscritti ai sindacati artisti, alla Siae, ai registri Inps), possano essere conosciuti e riconoscibili 

Istituzione di Commissioni delle Arti – MIBACT, Assessorati alla Cultura per le Amministrazioni Locali, Sindacati, Siae, Inps – per la ricezione delle domande per l’accesso ai registri

E quindi uscimmo a riveder le stelle

“E quindi uscimmo a riveder le stelle”, piano progetto per la riattivazione immediata di tutta la macchina dello spettacolo

“E quindi uscimmo a riveder le stelle” (Inferno XXXIV, 139), è l’ultimo verso dell’Inferno della Divina Commedia di Dante Alighieri.

Dopo aver faticosamente attraversato la natural burella che collega l’Inferno alla spiaggia dell’Antipurgatorio, Dante e Virgilio alla fine contemplano lo stellato cielo notturno dell’altro emisfero: è un presagio del nuovo cammino di luce e di speranza dopo le tenebre precedenti, “come pura felicità dello sguardo”.

Nessuna frase potrebbe essere più adatta al progetto di ripresa degli spettacoli che propone l’UGL Creativi.

Usciamo di casa, ma uscendo anche dal chiuso dei teatri, dai cinema, dagli auditorium, quindi all’aperto, sotto la volta celeste, per questo a riveder le Stelle; ma le Stelle intese anche come i nostri donne e uomini di spettacolo, riprendendo la tradizione millenaria greco romana, che appartiene alla nostra storia e al nostro paese.

Continua a leggere E quindi uscimmo a riveder le stelle

Iscrizione al Fondo Inps PSMSAD e richieste concessioni

Il Fondo PSMSAD (Pittori, Scultori, Musicisti, Scrittori e Autori Drammatici) sostiene gli iscritti nella loro attività professionale promuovendone la formazione, il perfezionamento e l’affermazione in campo nazionale e internazionale, anche in collaborazione con altre istituzioni italiane e straniere.

La gestione del Fondo, prima attribuita all’ENPALS, è ormai confluita nell’INPS – Direzione Centrale Credito, Welfare e Strutture sociali, con la titolarità legale affidata alla Direzione centrale per tutti gli atti di indirizzo e gestione, comprese le attività istituzionali per gli iscritti, rimaste inalterate. (clicca per andare al sito)

Il Segretario dei Creativi per il 1° maggio 2020

Buongiorno a tutti nel giorno in cui si celebra il lavoro! 

In un periodo in cui si discute di ricostruzione e delle sue incalzanti problematiche, il Sindacato dei Creativi, rilancia la necessità di sostenere, il valore degli Artisti, di tutti gli Artisti di tutte le Arti, promuovendo il Diritto d’Autore: quel Diritto dell’Autore ad esistere, il Diritto ad essere considerato cittadino italiano di serie A, il Diritto a vivere, il Diritto a vivere della propria Arte, il Diritto Dovere di poter essere in prima linea nella costruzione e ricostruzione del nostro Paese.

Continua a leggere Il Segretario dei Creativi per il 1° maggio 2020

Nuovo IMAIE cos’è e cosa fa

NUOVOIMAIE, Nuovo Istituto Mutualistico Artisti Interpreti Esecutori, è una collecting nata nel 2010. Fondata e gestita da artisti, si occupa della tutela dei diritti connessi dovuti allo sfruttamento di opere audiovisive e musicali che vengono trasmesse via radio, tv, web, esercizi pubblici.
Intermedia i diritti che spettano agli Artisti Interpreti Esecutori, come attori, doppiatori, cantanti, musicisti, direttori d’orchestra e di coro.

NUOVOIMAIE tutela i soci e i mandanti italiani anche all’estero – grazie agli accordi internazionali siglati con collecting omologhe – nonché centinaia di migliaia di Artisti Interpreti Esecutori stranieri il cui repertorio audiovisivo e musicale è utilizzato in Italia.

Continua a leggere Nuovo IMAIE cos’è e cosa fa

Fondo Speciale NUOVOIMAIE per Coronavirus: fai domanda online dal 23 marzo al 23 aprile 2020

E’ ora possibile fare domanda di partecipazione al Fondo Speciale per artisti NUOVOIMAIE creato in occasione dell’emergenza Coronavirus (Fondo Speciale Covid-19).

La domanda può essere presentata esclusivamente online: non saranno ritenute valide comunicazioni pervenute via mail o tramite altri mezzi.

Per finalizzare la domanda c’è tempo fino al 23 aprile e non sarà data alcuna priorità in base alla data di presentazione: non abbiate fretta!

Guarda il video tutorial su come fare domanda per il Fondo Speciale e compila la tua domanda